Commento alle elezioni febbraio 2013

Sono circa sessanta anni che aspettavo che giovani italiani non professionisti della politica fossero eletti in Parlamento.

La presenza di tutta questa bella gioventù mi fa ben sperare.

Potranno contribuire in maniera determinante a cacciare una volte per tutte coloro che hanno la responsabilità di avere indebitato l’Italia per cinque generazioni e potranno anche liberare l’Italia dagli sprechi e dai ladri.

In sostanza il mio sogno trasversale è di vedere una Camera ed un Senato con la metà dei parlamentari con uomini onesti e competenti ed una legge elettorale democratica.

Spero anche in una Europa politicamente unita con una moneta autonoma che possa essere utilizzata solo per la crescita e per vincere ogni tipo di povertà.

This entry was posted in Riflessioni and tagged . Bookmark the permalink.

One Response to Commento alle elezioni febbraio 2013

  1. fbergamo says:

    Principe scenda in campo, salvi il nostro paese!

Lascia una risposta